13 Giugno 2021
la storia dell´edicola
percorso: Home

La storia dell´edicola

(estratto dall´articolo "La storia dell´edicola Mattioli. Uno dei negozi storici del Mugello" di Aldo Giovannini dal giornale online "OK! Mugello")



...lo storico esercizio ha chiuso i battenti e, come avevamo promesso, eccoci a ricordare se pur brevemente (molto meglio le immagini che abbracciano quasi un secolo), quella che è stata la lunga storia commerciale della “Edicola Mattioli” (prima in piazza Adua, poi lo stesso posto denominato piazza Gramsci dopo la seconda guerra mondiale), senza dubbio una delle più antiche edicole del Mugello in generale e di Borgo San Lorenzo in particolare...

[...] Detto questo, eccoci alla semplice storia dell’Edicola Mattioli. Dunque Alvaro Mattioli appartenente ad una vecchia famiglia di “panicoli” e “ fornai” da generazioni, dipendente comunale lascia il lavoro ed apre nel 1927 un negozio commerciale per la vendita di giornali, riviste, libri, cartolibreria ed affini nella centrale piazza Adua, bottega abbracciata a destra dall’antico Emporio dolciario dell’Unica e a sinistra dall’altrettanto antico Emporio di giocattoli Dreoni e quello mitico delle grasce di Cipriano.


Sembrerà strano ma una delle fortune dell’edicola Mattioli viene proprio da quel largo e rassicurante marciapiede che dava la possibilità a tantissimi borghigiani di farne un punto nevralgico per parlare, fare crocchio, contrattare affari nel giorno di mercato (quanti proprietari, quando mediatori, quanti sensali, quanti fattori, quanti commercianti e bottegai, quanti contadini avranno pullulato in quei paraggi!!
Vicini poi al bar Centrale e al Bar la Magnolia, luogo poi contornato da Banche e Istituti di Credito, botteghe di varia merceologia, insomma l’ edicola Mattioli e il suo marciapiede erano un punto focale per tutto e per tutti, visto e considerato che quello era anche il punto obbligato per andare nelle Romagne. Non esistevano strade collaterali e viali di circonvallazione. Dopo piazza Adua, ecco piazza Gramsci, ma la storia è sempre quella e il sabato, con le schedine del totocalcio (unica ricevitoria del Mugello), per entrare all’Edicola Mattioli ci voleva il numero!


Il buon Alfredo, ancor giovane virgulto, inforcava la sua monumentale bicicletta e tutte le mattine di buon’ora, ed a tutte le intemperie eccolo ad urlare a squarciagola per le strade (prima urlavano tutti: l’arrotino, il cenciaiolo, il postino, i carretti degli ortolani – ”glianno tant’aghero i mì limoni, urlava “pintone” -, il pesciaiolo, l’uomo della “carne al macello, etc, etc), ad urlare a squarciagola dicevamo, ”giernaliiiiiiììì!! (con la e), giernalaiooooooo!!

Il tempo passa, scompaiano i “vecchi”, gli anni cominciano a pesare, l’edicola, l’agenzia, tutte le mattine alle cinque in punto a ricevere la mercanzia ed a distribuirla alle tantissime edicole di tutto il Mugello ed Alto Mugello.
[...]
Alfredo e il figlio Giampiero ovviamente sono dispiaciuti, così com’è dispiaciuta la Signora Antonietta Orlandi che aveva rilevato l’edicola con la figlia, ma anche in questo caso hanno dovuto lasciare per ragioni di famiglia.
Questa è la breve storia della mitica Edicola Mattioli; umanamente e socialmente parlando, speriamo fermamente che possa riaprire i battenti e i “veri” borghigiani ritornino a far “crocchio” in quel grande e sicuro marciapiede dove nel 1843 scorreva davanti placido il torrente le Cale.

(Aldo Giovannini)
edicola-vista-esterna
Ottobre 2014 - L´edicola è nuovamente aperta

Dal 14 Ottobre 2014 l´antica edicola in Piazza Gramsci a Borgo San Lorenzo è rientrata in attività.
La nuova gestione è felice di aver contribuito a proseguire e rinnovare un esercizio così legato alla storia del Mugello.


Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account